Bastione di Saint Remy

Il bastione di Saint Remy, il cui nome ha origine dal Barone di Saint Remy Filippo-Guglielmo Pallavicini, primo viceré piemontese, è una costruzione monumentale risalente alla fine del XIX secolo e si trova nel quartiere storico di Castello a Cagliari.

Scalinata del Bastione di CagliariL'opera è costituita da una scalinata monumentale a doppia rampa di 170 gradini che si interrompe nel pianerottolo della Passeggiata Coperta, per concludersi sotto il maestoso Arco di trionfo che porta a due terrazze denominate terrazza Umberto I, la più vasta, e bastione Santa Caterina, la superiore, dalle quali si gode uno dei più suggestivi panorami della città che spazia fino al lungomare Poetto e alla Sella del Diavolo.

Il bastione viene spesso utilizzato come prestigiosa cornice per esposizioni e iniziative di carattere culturale, come avviene nella terrazza Umberto I ogni domenica mattina per il pittoresco mercatino di antiquariato ed usato, e rappresenta una delle tappe obbligatorie alla scoperta dei monumenti, della storia della città e della sua vita notturna.

Storia e caratteri architettonici del Bastione

Il bastione di Cagliari in una giornata soleggiataL’interno dell’edificio, in stile classico con colonne di gusto corinzio, venne costruito tra il 1896 e il 1902 dagli ingegneri comunali Fulgenzio Setti e Giuseppe Costa secondo un’idea già proposta a metà Ottocento da Gaetano Cima. La costruzione è in Pietra Forte, la stessa utilizzata per la Torre di San Pancrazio, per la Torre dell’Elefante e per la Basilica di Bonaria.

Il bastione di Saint Remy collegò il quartiere di Castello con quello della Marina e di Villanova, con lo spianamento degli antichi bastioni di Santa Caterina, della Zecca e dello Sperone, cambiando per sempre l’assetto e la morfologia della città di Cagliari. Infatti da una parte, con la costruzione della scalinata monumentale in piazza Costituzione, il bastione perse la sua funzione di piazzaforte militare, dall’altra con la costruzione del Municipio in via Roma in quegli stessi anni, il quartiere di Castello non fu più il fulcro della città.

Il panorama dal bastione di CagliariLa Passeggiata coperta venne utilizzata per gli scopi più disparati in oltre un secolo di storia. Inizialmente fu utilizzata come sala da ricevimenti, per poi essere trasformata in infermeria durante la Prima guerra mondiale. Nel ventennio fascista vi venne allestita la Mostra dell'autarchia, fino alla Seconda guerra mondiale, quando accolse gli sfollati rimasti senza le proprie case a causa dei bombardamenti. Nel 1943, la scalinata che porta all’Arco di trionfo nella terrazza Umberto I e l’arco stesso vennero ridotti ad un cumulo di macerie durante i bombardamenti che interessarono la città. Gli ingenti danni subiti da questa come ad altre aree della città vennero rapidamente sanati, dimostrando l’attaccamento dei cittadini ai loro monumenti più significativi.

Nel 1948 il Bastione ospitò la prima Fiera campionaria della Sardegna, oggi accolta nello spazio fiera in viale Diaz, per poi essere restaurata e convertita a spazio espositivo a carattere artistico.

La Torre del Bastione di Cagliari di seraUno degli aneddoti più significativi che coinvolgono il Bastione di Saint Remy riguarda il convento delle domenicane, distrutto da uno spaventoso incendio nel 1800. Questo si ergeva in corrispondenza del piccolo Bastione di Santa Caterina, a cui si poteva accedere dopo una breve scalinata dalla terrazza Umberto I. Si racconta che nelle severe stanze del convento, venne ordita la congiura che portò alla morte, nel 1668, del viceré Camarassa, ad opera del marchese di Cea. Quest’ultimo, condannato per l’omicidio, venne decapitato e per 17 anni la sua testa rimase appesa alla vicina Torre dell’Elefante come monito.

Che cosa visitare vicino al Bastione di San Remy?

Il Bastione di San Remy si trova nel parte più antica della città di Cagliari, nota con il nome di Castello, nei pressi della Torre dell’Elefante, della Biblioteca Universitaria, della Chiesa di Santa Chiara, del Teatro Civico di Castello, dalla Cattedrale di Cagliari, dal Palazzo Viceregio e dall’Ex Palazzo di Città, nonché della Torre di San Pancrazio e della Cittadella dei Musei. E’ inoltre possibile accedervi tramite ascensore dal nuovissimo Giardino Sotto le Mura.

Indirizzo

Bastione di S. Remy, Piazza Costituzione, Cagliari

Bus

6 - 7 - 10