Cimitero Monumentale di Bonaria

Il Cimitero Monumentale di Bonaria è dei luoghi più evocativi di tutta la città di Cagliari e si sviluppa dalla base alla cima del colle di Bonaria, su un'area dedicata alla necropoli già in periodo punico, romano e protocristiano.

Il Cimitero si trova a Cagliari e si sviluppa dalla base alla cima del colle di Bonaria. L'ingresso principale si trova in piazza Cimitero, mentre un ingresso secondario è in via Ravenna, dietro la Basilica di Bonaria. L'attuale cimitero sorge su un'area dedicata alle necropoli già in periodo punico, romano e protocristiano.

Disposizione delle aree del Cimitero

Immagine del cimitero neogotico di BonariaIl Cimitero Monumentale di Bonaria è costituito da una parte più antica alla base del colle di Bonaria, nei pressi dell’omonima Basilica, e da una parte più moderna che risale la collina fino alla sua sommità. E’ uno dei luoghi più evocativi di tutta la città di Cagliari, capace di far vivere al visitatore un’esperienza, oltre che culturale, fortemente emotiva, con connotati tipicamente romantici che possono facilmente richiamare alla memoria i versi di Ugo Foscolo nei suoi “Sepolcri”.

Uno dei punti più caratteristici del complesso è l’aria dedicata alla sepoltura dei bambini, posta al centro del cimitero, in corrispondenza di una cappella neoclassica con una facciata ornata da un timpano sostenuto da due coppie di lesene ai lati. Sono presenti numerosi e pregiati monumenti funebri e cappelle familiari, realizzate tra la fine del XIX secolo e gli inizi del XX, da svariati artisti che proposero stili che spaziano dal neoclassico al Liberty, dal realismo al simbolismo.

Monumento ai caduti posto al cimitero di BonariaL’ingresso principale, posto in piazza Cimitero, è stato realizzato nel 1985 e accoglie la guardiania e gli alloggi dei custodi. Alla destra dell’ingresso si trova un'area in pendenza, dove è possibile ammirare numerose cappelle e monumenti funebri immersi nel verde. Sulla sinistra, sono presenti le lapidi dei giovani soldati morti nella prima guerra mondiale ed il viale Generale Sanna, chiamato così poiché conduce al monumento funebre di Carlo Sanna, che comandò la Brigata Sasggusari nella stessa guerra.

Dopo il muro con le tombe dei giovani caduti si arriva all’area di “San Bardilio", chiamata così in memoria della chiesa che sorgeva in questa zona sino al 1929. Le mura che circoscrivono quest’area del cimitero ospitano la tomba di Ottone Baccaredda, celebre sindaco di Cagliari, promotore della costruzione del Palazzo Civico e del Bastione di Saint Remy.

Figura della vedova al cimitero di BonariaOltre l’area San Bardilio, tra la cappella neoclassica e la parte del muro di cinta in cui si apre l'antico ingresso principale, è ancora presente il nucleo originale del Cimitero, suddiviso in quattro quadranti che ospitano le sepolture a terra. Tra queste è la tomba del pittore sardo del XIX secolo Giovanni Marghinotti, del quale si conservano alcune tele all’interno del Municipio di Cagliari. Nelle mura che delimitano il nucleo originario del cimitero é presente, tra tante altre, la cappella dell'Arciconfraternita dei santi Giorgio e Caterina dei Genovesi, con sede nella omonima chiesa parrocchiale di Monte Urpinu, identificabile dallo stemma di Genova. Ai fianchi della cappella neoclassica ci sono due ambienti, anticamente utilizzati come cappella sepolcrale per gli arcivescovi di Cagliari e obitorio.

Proseguendo la visita è possibile accedere al Vecchio e al Nuovo Campo Palme, due aree frutto degli ampliamenti effettuati tra il 1858 e il 1906, che portarono all’espansione del cimitero verso Nord. Il Vecchio Campo Palme si trova salendo verso la cima del colle e vi sono ammirabili diverse cappelle e l’area, detta Cimitero degli Inglesi, dedicata alla sepoltura dei non cattolici. Il nuovo Campo Palme, detto anche Orto delle palme, si trova invece all’angolo formato tra il muro di cinta di viale Cimitero e quello nord, e vi sono ammirabili numerosi monumenti funebri dei primi trent’anni del XX secolo. Nella parte alta del cimitero infine, lungo il muro di cinta est e nelle pareti parallele, si trovano alcune cappelle, così come loculi e ossari, edificate tra il 1890 e il 1930.

Che cosa visitare nei pressi del Cimitero Monumentale di Bonaria?

Il Cimitero Monumentale di Bonaria si trova a pochi passi dalla Basilica di Nostra Signora di Bonaria, ed adiacente al Parco Pubblico di Bonaria. Sono inoltre facilmente raggiungibili la Nuova Passeggiata Ciclabile, la Chiesa di San Saturnino e la Chiesa di San Lucifero.

Gestione

Comune di Cagliari

Indirizzo

Piazza Cimitero, Cagliari

Telefono

+39 070 300205

Email

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Bus

6 - 30 - 31