Palazzo delle Seziate

La storia ed il nome del Palazzo delle Seziate sono strettamente legati a quelli della Torre di San Pancrazio, infatti, durante la dominazione spagnola, i vicerè ascoltavano le suppliche di grazia dei detenuti nella adiacente torre, in quel periodo adattata a prigione, dalle così dette “sedute”.

Storia e caratteristiche architettoniche

Il Palazzo delle Seziate a CagliariIl Palazzo delle Seziate venne costruito intorno alla fine del XVI e gli inizi del XVII secolo ma subì sostanziali rimaneggiamenti nel 1825 al fine di sopraelevarlo, come si evince dall’iscrizione posta sulla porta d’ingresso.

L’edificio presenta una struttura molto compatta e senza decorazioni, disposta su due piani, poggianti su di un alto basamento al centro del quale è presente la Porta di San Pancrazio o della Zecca che funge da collegamento tra Piazza Arsenale, e quindi l’ingresso della attuale Cittadella dei Musei e a Piazza Indipendenza.

Il Palazzo delle Seziate perse definitivamente la sua funzione originaria quando alla fine dell’800 la Torre di San Pancrazio venne soppiantata alla funzione di carcere dal nuovo istituto penitenziario sito in viale Buon Cammino.

Per quanto riguarda la storia recente, il Palazzo delle Seziate, dai primi del Novecento fino a circa il 1985, ospitò la collezione della Pinacoteca Nazionale di Cagliari. Attualmente è sede degli uffici della Soprintendenza per i Beni Archeologici per le Province di Cagliari e Oristano.

Che cosa visitare nei pressi del Palazzo delle Seziate?

Nei pressi del Palazzo delle Seziate è possibile visitare la Cittadella dei Musei di Cagliari, la Torre di San Pancrazio, i Giardini Pubblici e la passeggiata panoramica di Buon Cammino.

Gestione

Soprintendenza per i Beni Archeologici

Indirizzo

Palazzo delle Seziate Via Martini - 09124 Cagliari

Telefono

+39 070605181

Email

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Bus

7