Passeggiata Panoramica del Terrapieno di Cagliari

Il Terrapieno di Cagliari è una passeggiata panoramica scoperta che percorre tutta via Regina Elena, un lungo viale alberato sul quale si affacciano prestigiose ville in stile Liberty. Inizia in piazza Giovanni Marghinotti, nei pressi del Bastione di Saint Remy e dei Giardini Sotto le Mura, e termina all’ingresso dei Giardini Pubblici  della Galleria Comunale d’Arte.

Storia ed architettura della Passeggiata del Terrapieno

Immagine della passeggiata panoramica del terrapieno di CagliariLa passeggiata, che costeggia ad ovest la cinta muraria del quartiere storico di Castello e ad est il complesso abitativo di Villanova, è uno dei punti panoramici più suggestivi della città di Cagliari, dal quale è possibile osservare alcune delle opere più significative della street art locale. Rappresenta il punto di incontro tra gli elementi storici che la città offre e le vie dello shopping via Garibaldi e via Manno.

Il progetto di una strada percorribile anche dalle carrozze, lungo i piedi della fortificazione cittadina, risale alla prima metà del XIX secolo, ma la sua forma definitiva fu apprezzabile solo intorno agli anni ’30, grazie all’intervento dell’architetto Ubaldo Badas*. Al fine che il traffico di autoveicoli non crei disturbo ai visitatori che vogliono godere della passeggiata panoramica del Terrapieno, questa è stata costruita ad una quota di 1,50 metri rispetto al piano stradale di viale Regina Elena, ma vista l’assenza di parapetti sul lato strada (che segnaliamo per chi dovesse recarvisi con dei bambini) viene favorita la percezione di spazio continuo.

Le quote sono raccordate per mezzo di scalette, su tre punti, realizzate in blocchi di calcare bianco cagliaritano. La passeggiata, molto ampia, si allarga ulteriormente lì dove il Terrapieno militare era sagomato a salienti, creando delle piccole piazze che svolgono la funzione di giardini urbani, particolarmente intimi, e punti panoramici. Tutti gli elementi di arredo urbano sono realizzati in masselli di trachite e calcare, capaci di trasmettere al visitatore tutta la carica e l’algida austerità della bianca architettura cagliaritana.

* Quest’ultimo è considerato uno dei maggiori architetti sardi del XX secolo e si occupò anche della sistemazione di piazza Marghinotti, della costruzione della scuola all’aperto “A. Mereu”, nei pressi della porta de “S’Avanzada”, e del recupero della palestra all’aperto, posizionata sotto la spianata del bastione del Palazzo Viceregio.

Cosa visitare nei pressi del Terrapieno?

La Passeggiata del Terrapieno si trova nei pressi del Bastione di Saint Remy, dei Giardini Sotto le Mura, dei Giardini Pubblici e della Galleria Comunale d’Arte ed è in prossimità delle migliori vie dedicate allo shopping.

Indirizzo

viale Regina Elena (Terrapieno), Cagliari

Bus

6 - 7 - 10