Torre di San Pancrazio

La Torre di San Pancrazio, adiacente al Palazzo delle Seziate nel quartiere storico di Castello, è uno dei punti panoramici più visitati di Cagliari ed insieme alla Torre dell'Elefante costituiva uno dei due accessi alla città fortificata.

La storia della Torre di San Pancrazio

St Pancras TowerVenne edificata nel 1305, in periodo pisano, a scopi difensivi contro i numerosi attacchi genovesi e moreschi dall'architetto sardo Giovanni Capula che due anni dopo si occupò anche della torre gemella così come di una terza conosciuta come “Torre dell'Aquila” o “Torre del Leone” incorporata nel Palazzo Boyl dopo i bombardamenti inglesi, spagnoli e francesi del '700.

Nel 1328 gli aragonesi, che avevano preso possesso della città, tamponarono il lato aperto della torre per trasformarla in magazzino e abitazioni per funzionari del regno. Successivamente, dopo la costituzione dell'adiacente Palazzo delle Seziate, nel '600 la Torre di San Pancrazio perse la sua funzione di ingresso nord della città venendo così adibita a carcere fino alla fine dell'800.

Nel 1906 vi fu un importante restauro, ad opera dell'ingegnere Dionigi Scano, mirato al recupero dell'aspetto originale della Torre con l'eliminazione del muro di tamponamento aragonese rivolto verso Piazza Indipendenza ed il ripristino dei ballatoi in legno.

Un recente restauro ne ha consolidato la struttura ed evidenziato i dettagli dell'apparato difensivo.

Caratteristiche architettoniche

La Torre di San Pancrazio, situata nel punto più alto del colle di Castello, tra Piazza Indipendenza, Piazza Arsenale e in prossimità della Cittadella dei Musei, domina la città di Cagliari con i sui 130 metri di altezza sul livello del mare costituendone il punto più alto.

Immagine della torre di San PancrazioOffre dalla sua sommità uno dei panorami più belli che la città possa offrire con una emozionante vista a 360 gradi che spazia dalla spiaggia del Poetto con la sua Sella del Diavolo, a tutta la piana del Campidano, dalla zona costiera di Chia e Nora, ai Monti di Sette Fratelli.

La Torre di San Pancrazio insieme alla gemella Torre dell'Elefante, costituita anch'essa dello stesso calcare bianco detto Pietra Forte estratto dal colle della Chiesa di Bonaria, costituisce l'unico accesso alla zona fortificata di Castello nonché una delle poche testimonianze intatte della Cagliari Medievale.

Nei tre lati chiusi, spessi ben 3 metri, presenta varie feritoie molto sottili utili a scopo difensivo mentre il quarto lato aperto, com’è tipo per lo stile pisano, si rivolge verso l'interno di Castello e mostra i quattro soppalchi lignei collegati da scale particolarmente ripide e strette che rendono impossibile accessibile alle persone a ridotta capacità motoria anche a causa della mancanza di ascensore.

Che cosa visitare nelle vicinanze?

La Torre di San Pancrazio si trova nei pressi della Cittadella dei Musei ed in corrispondenza del Palazzo delle Seziate, dalla passeggiata panoramica di viale Buon Cammino e risulta distante poche centinaia di metri dalla Cattedrale di Cagliari, dal Palazzo Viceregio e dall'Antico Palazzo di Città.

Gestione

Associazione Orientare

Indirizzo

Piazza Indipendenza - 09124 Cagliari

Telefono

+39 366 2562826

Email

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Bus

7